Category Archives: Teaching

The expressive-sensorial qualities of self-made bio-plastics

The workshop “The expressive-sensorial qualities of self-made bio-plastics” has been held during the 18th Creative Marathon – International Workshops from the 18-21 December 2017 in Barcelona.

DIY-Materials are defined as materials created through individual or collective self-production experiences, often by techniques and processes of the designer’s own invention, as a result of a process of tinkering with materials. When the designer initiates a self-production path aimed at obtaining the material, she or he realizes that this process is closely related to the study and design of the expressive-sensorial dimension of the material itself. This dimension is characterized by the qualities set determining the sensory relationship with the user, the identity and the recognizability of the material. The expressive-sensorial dimension has a great impact on the definition of the whole materials experience, which is the experience that people have through or with materials. In this workshop, using the recipes for self-produced bioplastics and the approach based on material tinkering, i.e. creative and playful direct experimentation with materials, we want to focus on the qualities of the expressive-sensorial dimension such as touch, texture, transparency, gloss, and color, in order to develop and envision meaningful materials experiences. Furthermore, we encourage students to hack the initial recipes by adding other ingredients and components that could elicit unique aesthetics and smart behaviors. The output is a collection of materials samples embodying different expressive-sensorial qualities. The goal of the workshop is to create the foundations for a material education based on direct experimentation with materials for the acknowledgment and design of their expressive-sensorial dimension.

The laboratory held by the MADEC expert group (Valentina Rognoli, Marinella Ferrara, Camilo Ayala Garcia, Stefano Parisi) and Barbara Pollini stimulated the experimentation of the students with a basic sensory expressive product. These were presented in a final of the workshop where groups of students presented their experiments in a narrative structure of material visions.

More info at the following link: http://www.elisava.net/en/center/agenda/18th-elisavas-creative-marathon

MARBLE VISIONS. MATERIAL DESIGN FOR LIVING FUTURES.

GLI STUDENTI DI DESIGN DEL PRODOTTO PROGETTANO INEDITE VISIONI SU PIETRE, GRANITI E MARMI IN COLLABORAZIONE CON L’AZIENDA CAMPO MARMO

di Stefano Parisi

Eterni, statici, freddi. Marmi, pietre e graniti sono spesso considerati materiali caratterizzati da un’identità ben consolidata e immutabile. Tuttavia grazie allo sviluppo di tecniche produttive, come le sempre più diffuse tecnologie a controllo numerico, e all’integrazione del processo creativo è possibile ampliarne le possibilità espressive, conferendo una nuova dimensione esperienziale e identitaria e stravolgendo le convenzioni.

Questo approccio è stato il fulcro del workshop “Marble Visions. Material Design for Living Futures” che tra il 2 e il 6 maggio si è tenuto presso il Politecnico di Milano in collaborazione con MADEC e l’azienda siciliana Campo Marmi di Giovanni Campo che da quattro generazioni si occupa di lavorazioni di materiali lapidei locali, nazionali e internazionali per l’edilizia e che sotto la guida del figlio Giuseppe si è posta una nuova sfida: la produzione di una collezione di arredi e complementi in materiali lapidei per l’abitare contemporaneo in cui ricerca per il futuro e tradizione siano coniugati.
46 studenti del Corso di Laurea in Design del Prodotto Industriale, provenienti da 9 nazionalità diverse, sono stati guidati in cinque intense giornate dai docenti Prof.ssa Marinella Ferrara e Prof. Vincenzo Castellana e dal tutor Stefano Parisi.

Punto di partenza dei progetti: il materiale.

1. samples tasting

4. laboratotio

“Un’attività fondamentale nel workshop è stata sottoporre agli studenti i campioni di materiali” spiega la docente e coordinatrice del workshop Marinella Ferrara “Interagendo con i diversi materiali gli studenti hanno potuto conoscerne in modo diretto le proprietà tecniche e le qualità sensoriali comprendendone i limiti e le possibilità”.
A partire da questo momento di scoperta dei materiali gli studenti sono stati guidati nello sviluppo e definizione di “visioni materiche” allo scopo di narrare, plasmare e caratterizzare i materiali lapidei secondo inedite modalità espressive in grado di esaltare la sensorialità dei materiali al fine di creare un’esperienza ricca, stimolante ed emozionante.

2. revisioni

3. laboratorio

Parallelamente gli studenti hanno portato avanti un processo di analisi del vivere contemporaneo, evidenziando criticità e possibilità e prevedendo futuribili comportamenti e contaminazioni. Esito del workshop sono 13 collezioni di complementi d’arredo che intendono essere potenziali generatori di nuovi comportamenti assecondando azioni emergenti e rituali codificati o in mutazione nel paesaggio domestico contemporaneo nell’indoor e outdoor. Durante l’ultima giornata di workshop i progetti sono stati presentati all’azienda Campo Marmo.

“È notevole la creatività applicata dagli studenti e che ha permesso di generare idee fresche e innovative sia tecnicamente che esteticamente” affermano Giovanni e Giuseppe Campo sottolineando il valore del contributo che giovani professionisti e studenti di design possono offrire a un’azienda di piccole-medie dimensioni e auspicando di proseguire in questa direzione”

6. esame

5. esame

7. esame

8. esame 2

9. esame

10. esame

Salva

Salva

Salva

Salva

“MARBLE VISIONS” material design for living futures

Scuola del Design del Politecnico di Milano & MADEC
in partnership con Campo Marmi

Presentano:

Dal 2  al 6 maggio 2016  il workshop MARBLE VISIONS: material design for living futures dedicato alle nuove visioni progettuali del product design dedicate al marmo.

Docente responsabile: Prof.ssa Marinella Ferrara
Visiting Professor: Vincenzo Castellana
Tutor: Stefano Parisi

Politecnico di Milano // Design School
Corso di Laurea in Design del Prodotto
Design Workshop // sez. P2
Maggio 2016

locandina MARBLE VISIONS

SEMINARI DI FONDAMENTI DEL PROGETTO

Manuela Celi
Marinella Ferrara
con il contributo di MADEC

Corso di Laurea in Design del Prodotto Industriale
Laboratorio di Teorie e pratiche del Progetto | sez. P5
Aula CT 65 | Campus Bovisa | Scuola del Design | Politecnico di Milano

PROGRAMMA

PDF programma

22 marzo ’16 – h 9.30
Chiara Lecce, PhD Politecnico di Milano, MADEC
Franco Albini: il design e la materia tra tradizione e innovazione

5 Aprile ’16 – h 9.30
Emilio Tremolada, Fotografo
Fotografare il design 1926-2016

19 Aprile ’16 – h 9.30
Stefania Piotti, Esperta di Culture Orientali
Vuoto e materia nel design giapponese

10 maggio ’16 – h 9.30
Anna Cecilia Russo, Estetologa, giornalista e curatrice, PhD alla Sorbonne
La sedia tra comunicazione ed estetica

17 maggio ’16 – h 9.30
Sara Ferrari, designer
Design Ingredients

24 maggio ’16– h 9.30
Stefano Parisi, designer
Materials Design

PDF programma-3

manifesti seminari-1

 

La luminescenza come stimolo di progetto

Tesi di laurea di Naike Cogliati

La luminescenza è un fenomeno tanto affascinante quanto poco approfondito. Scientificamente è definita “emissione di radiazione elettromagnetica a seguito di sollecitazioni di diverso tipo”e si manifesta come capacità di un materiale di assorbire energia e di restituirla successivamente sotto forma di luce. Le sue forme più conosciute sono la fluorescenza e la fosforescenza. Esistono però altre declinazioni del fenomeno altrettanto interessanti, quali la bio-, termo-, sono-, chemio-, radio-, tribo- ed elettro- luminescenza.

Continue reading La luminescenza come stimolo di progetto

Plastiche rigenerate e nuovi packaging per il food

di Naike Cogliati

Ogni anno, nel secondo semestre, il Politecnico di Milano organizza una settimana di workshop con la collaborazione di importanti aziende nel panorama europeo.
Nella settimana dal 12 al 16 maggio 2014, presso la Scuola del Design e più precisamente all’interno del corso di laurea in Design del Prodotto Industriale, si è tenuto il workshop progettuale “Material Design. To Pack Mediterranean Food”, coordinato da Marinella Ferrara con la partecipazione dei visiting professor Vincenzo Castellana (ADI) e Mao Hong Ping (Jingdezhen Ceramic Institute, Cina).
1392069_760720800614082_2904367103926420405_n

 

Continue reading Plastiche rigenerate e nuovi packaging per il food